Profilo

TIFQ Istituto per la Qualità Igienica delle Tecnologie Alimentari si pone quale supporto per la predisposizione della documentazione necessaria per il rispetto dei requisiti certificativi alla legislazione cogente (verifica tecnica preliminare, prove di campionamento, procedure e processi). Per raggiungere tale obiettivo TiFQ effettua un completo monitoraggio dei prodotti posti a verifica relativamente agli schemi progettuali, ai materiali impiegati e al processo di produzione e di distribuzione.

 

TIFQ è stato costituito nel 2004 da Assofoodtec (Associazione Italiana Macchine, Impianti, Attrezzature per la Produzione, la Lavorazione e la Conservazione Alimentare), riferimento associativo italiano nel settore delle tecnologie per il food processing, aderente ad ANIMA/Confindustria.

TIFQ si rivolge ad aziende che operano nella produzione di componenti, attrezzature, macchine e impianti destinati alla lavorazione e trasformazione di alimenti e al contatto con acqua potabile, incluso il trattamento. I beneficiari possono essere: aziende costruttrici di tecnologie, aziende di trasformazione, aziende della grande distribuzione, del commercio, dell’industria alberghiera e della ristorazione.

Presso il proprio laboratorio TIFQLAB, spin-off nato dalla collaborazione sviluppata con il laboratorio di reologia del Dipartimento di Ingegneria Chimica e dei Materiali dell’Università della Calabria, TIFQ effettua attività di analisi chimico-fisica e microbiologica e ha messo a punto specifiche procedure sperimentali per le diverse tipologie di sistemi per il trattamento di acqua potabile e per i processi di lavorazione e trasformazione degli alimenti.