Profilo

TIFQ – Istituto per la Qualità Igienica delle Tecnologie Alimentari è un ente di terza parte preposto alla verifica e omologazione di attrezzature, macchine e impianti che entrano in contatto con alimenti e con acqua potabile e alla Qualifica Igienica delle tecnologie e dei processi produttivi; l’attività riguarda le aziende dell’intera filiera tecnologica alimentare.

TIFQ è stato costituito nel 2004 da Assofoodtec (Associazione Italiana Macchine, Impianti, Attrezzature per la Produzione, la Lavorazione e la Conservazione Alimentare), riferimento associativo italiano nel settore delle tecnologie per il food processing, aderente ad ANIMA/Confindustria.

TIFQ si rivolge ad aziende che operano nella produzione di componenti, attrezzature, macchine e impianti destinati alla lavorazione e trasformazione di alimenti e al contatto con acqua potabile, incluso il trattamento. I beneficiari possono essere: aziende costruttrici di tecnologie, aziende di trasformazione, aziende della grande distribuzione, del commercio, dell’industria alberghiera e della ristorazione.

Presso il proprio laboratorio TIFQLAB, spin-off nato dalla collaborazione sviluppata con il laboratorio di reologia del Dipartimento di Ingegneria Chimica e dei Materiali dell’Università della Calabria, TIFQ effettua attività di analisi chimico-fisica e microbiologica e ha messo a punto specifiche procedure sperimentali per le diverse tipologie di sistemi per il trattamento di acqua potabile e per i processi di lavorazione e trasformazione degli alimenti.