Economia circolare: il nuovo logo europeo “made in vetro”

Febbraio 3, 2021
https://www.tifq.it/wp-content/uploads/2021/02/01_logo-made-in-vetro-300x225-7m8cZz.jpeg

Nell’ambito della “settimana europea per la riduzione dei rifiuti” a novembre, è stato presentato un nuovo marchio di garanzia per il packaging in vetro.
Lanciato dall’industria europea del settore, il nuovo logo “made in vetro” si propone di attestare le qualità e i benefici per la salute e l’ambiente legati alla scelta di prodotti confezionati in vetro.
Il marchio, da utilizzare sul packaging in vetro di alimenti e bevande e anche di farmaci, profumi e cosmetici, è il risultato della collaborazione tra industria, designer, clienti e consumatori per creare un simbolo riconoscibile e rappresentativo delle qualità di un contenitore in vetro: sicurezza alimentare, impermeabilità ai liquidi e ai microrganismi, sterilizzabilità, perfetta conservazione di liquidi e alimenti, fino al suo riciclo totale e infinito.
Positivo il parere del presidente della sezione contenitori in vetro di Assovetro, Marco Ravasi, che ha dichiarato: “La sicurezza alimentare gioca un ruolo decisivo nella tutela della salute: ben venga un logo che visivamente rassicura sull’integrità degli alimenti confezionati in vetro e mette in luce tutte le qualità ambientali di contenitori totalmente sostenibili grazie alla loro riciclabilità al 100%”.

Il vetro è tra i materiali classificati MOCA – Materiali e Oggetti a Contatto con gli Alimenti – come specificato nel DM 21 marzo 1973 sull’idoneità degli imballaggi. DM che nell’Allegato II ‘Sezione Vetro’ specifica le varie categorie di vetro:

  • vetri borosilicati e sodico-calcici, incolori o colorati per contenitori in qualsiasi condizione di contatto con gli alimenti, compresa la sterilizzazione;
  • vetri sodico-calcici, anche opacizzati (vetro opale bianco e colorato) per contenitori e vasellame da utilizzare in condizioni di contatto non superiori a 80°C;
  • vetri al piombo per vasellame e bicchieri destinati a contatto breve e ripetuto con limite di cessione di piombo: 0,3 ppm.

La sicurezza alimentare del vetro e degli altri MOCA è il principio che guida ICIM GROUP a tutelare la salute umana attraverso le sue società collegate: TIFQlab per le prove di cessione e ICIM SpA per la certificazione volontaria accreditata dei MOCA.

Per maggiori info sulle prove di cessione e sulla certificazione accreditata dei MOCA, info@tifqlab.it, info@icim.it

2 febbraio 2021

Sede
SOLUZIONI E SUPPORTO TECNICO PER LA CRESCITA DEL VALORE IMPRENDITORIALE DELLE IMPRESE.

Capitale Sociale € 10.000,00 interamente versato – C.F./P.IVA e Iscriz. Reg. Imprese n. 04725630968 – R.E.A. n. MI-1767708

Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di ICIM GROUP.