Un vantaggio concreto per le aziende che operano nell’ambito di applicazione della Direttiva PED

Giugno 28, 2021
https://www.tifq.it/wp-content/uploads/2021/06/11_UK-UE-300x225-Fo4XY8.jpeg

ICIM SpA ha siglato un accordo di collaborazione con HPi-CEProof, Organismo Approvato UKAS, per consentire ai propri clienti, e non solo, di ottenere la marcatura UKCA necessaria per l’export verso la Gran Bretagna.

Il marchio UKCA (UK Conformity Assessed) è il nuovo marchio di conformità del Regno Unito, entrato in vigore il 1° gennaio 2021, che deve essere utilizzato per i prodotti immessi sul mercato della Gran Bretagna, – Inghilterra, Galles e Scozia – mentre l’Irlanda del Nord beneficerà di un regime differente alla luce degli accordi tra Regno Unito e Unione Europea per evitare un hard border con la Repubblica d’Irlanda.

Visto che il campo di applicazione dei Regolamenti UKCA del Regno Unito è identico a quello delle corrispondenti Direttive europee, i prodotti che ad oggi richiedono la marcatura CE da parte di un Organismo Notificato dovranno essere soggetti a marcatura UKCA da parte di un “Approved Body”, uno degli organismi riconosciuti da UKAS, ente di accreditamento britannico, e approvati dal Ministero britannico.

ICIM SpA ha siglato un accordo di collaborazione con HPi-CEProof, UKAS Approved Body 1521, per consentire ai propri clienti di ottenere la marcatura UKCA per tutti i prodotti che ricadono nell’ambito di applicazione della Direttiva PED (Pressure Equipment Directive), ossia le attrezzature in pressione e gli “insiemi” sottoposti a una pressione massima ammissibile PS maggiore di 0,5 bar.

La Direttiva PED copre un’ampia gamma di attrezzature a pressione quali contenitori a pressione, scambiatori di calore, autoclavi, condensatori, caldaie e tubi d’acqua, tubazioni industriali, vari tipi di rubinetti, dispositivi di sicurezza e accessori a pressione come valvole, pressostati, termostati.

Negli ultimi mesi, Fabrizio Moscariello, Direttore Pianificazione e Marketing Strategico di ICIM GROUP, e Vincenzo Delacqua, Direttore Innovazione, Sviluppo e Governance di ICIM SpA, hanno condotto un’attività di scouting e selezione dei potenziali partner. “Abbiamo riscontrato – conferma Moscariello – notevole interesse da parte dei diversi Approved Bodies UKCA da noi contattati a collaborare con ICIM su questo importante tema. Siamo sicuri di avere individuato un partner qualificato e competente, con cui saremo in grado di sviluppare una collaborazione di valore per i nostri clienti che vedono il Regno Unito come un importante mercato di sbocco per i propri prodotti”. Dal canto suo, Delacqua sottolinea come “con HPi- CEProof è stato semplice individuare e condividere modalità tecniche ed operative snelle ed efficaci, perché entrambe le realtà hanno un approccio tecnico e un’esperienza nel settore molto elevati”.

Grazie a questo accordo, i clienti ICIM SpA potranno ottenere, attraverso una procedura semplificata, la marcatura CE dei loro prodotti per la PED, rilasciata da ICIM, e la marcatura UKCA, rilasciata da HPi-CEProof, avendo come unico interlocutore diretto il proprio referente di ICIM.

HPi-CEProof rilascerà la marcatura UKCA sulla base della documentazione tecnica e delle risultanze degli audit condotti dal personale tecnico di ICIM SpA, qualificato da HPi-CEProof.

Anche le organizzazioni non clienti di ICIM SpA potranno richiedere l’ottenimento della marcatura UKCA per i prodotti sotto direttiva PED tramite ICIM. In questo caso, ICIM effettuerà tutti gli interventi previsti come “subcontractor” di HPi-CEProof.

L’aver siglato questo accordo con un partner del quale conosciamo e apprezziamo la professionalità” dice Matteo Convento, Direttore Tecnico HPi-CEProof “è per noi, motivo di orgoglio. Possiamo affermare con sicurezza che la sinergia nata porterà indubbi benefici nello scenario post-Brexit in favore dell’industria italiana e dell’export”.

ICIM SpA, con questa operazione, consolida ed allarga la propria proposizione di servizi nel settore delle attrezzature in pressione, dove ICIM è la prima Agenzia Ispettiva Autorizzata (AIA – Authorized Inspection Agency) italiana riconosciuta per il rilascio della certificazione ASME.

ICIM SPA è ente di certificazione indipendente fondato da ANIMA Confindustria nel 1988.
È leader nella certificazione di sistemi e di prodotto nei settori della meccanica, termoidraulica, impiantistica, automotive ed è l’ente di certificazione di riferimento in ambito Trasformazione Industriale e Industria 4.0
È Organismo Notificato PED con il numero 0425 con autorizzazione rilasciata dal Ministero dello Sviluppo Economico a seguito dell’accreditamento specifico da parte di ACCREDIA, svolge attività di valutazione della conformità per tutti i Moduli previsti nella Direttiva PED. È il primo ente italiano riconosciuto Agenzia d’Ispezione Autorizzata ASME e copre a 360° le esigenze del comparto delle attrezzature in pressione grazie anche all’acquisizione, nel 2019, del Consorzio Pascal, già organismo notificato PED.

HPi-CEProof nasce nel 1996 come dipartimento all’interno di AEA Technology Plc, società quotata alla Borsa di Londra e rientrante tra le FTSE 200. Il dipartimento dei servizi di certificazione dell’Autorità per l’energia atomica è stato uno dei primi organismi notificati europei per una serie di direttive UE, poiché il Regno Unito era allora membro dell’UE.
Dopo la fine della transizione legata alla Brexit le società britanniche non sono più state in grado di certificarsi in base alle direttive UE, ma gli organismi notificati del Regno Unito sono diventati organismi approvati dal Regno Unito per le normative sulla marcatura UKCA che hanno sostituito le direttive sulla marcatura CE dell’UE.
La lunga esperienza nel campo della marcatura CE ha consentito a HPi-CEProof di annoverare proprio personale nella Commissione Europea per diverse missioni nell’Europa orientale per la valutazione dei paesi candidati all’UE in ottica di conformità alla legislazione sulla marcatura CE.

28 giugno 2021

Sede
SOLUZIONI E SUPPORTO TECNICO PER LA CRESCITA DEL VALORE IMPRENDITORIALE DELLE IMPRESE.

Capitale Sociale € 10.000,00 interamente versato – C.F./P.IVA e Iscriz. Reg. Imprese n. 04725630968 – R.E.A. n. MI-1767708

Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di ICIM GROUP.